Cerca

Marea

e il naufragar m'è dolce in questo mare

Mese

dicembre 2008

A domani per le spiegazioni….. per adesso solo il testo di una canzone. Buon anno.



Tu che sei parte di me
Le tue braccia lunghe
spalancate all’aria
Solo nel vento sei sempre felice
Butta via i ricordi, getta ogni cornice,
lascia spazio alle cose a venire

Fuori
cè una notte intera

Puoi perderti..

Tu che sei parte di me
e lasci fuochi
piccole tracce
per riportarmi a casa
Tu che sei parte di me
Ultima luce,
ultima insegna accesa

E ogni nuova paura
alza il fumo negli occhi

e le parole cominciano male..
Ti riuscissi a dire,
riuscissi a spiegare
E solo pelle che inizi a cambiare

Fuori
Cè una vita intera,
vuoi perderti?

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni
e mi fai sorprese

Tu che sei parte di me

Soli per la notte intera,
soli per la vita intera

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni,
e mi fai sorridere

Fuori
una notte intera
Fuori
una vita intera

Annunci

A domani per le spiegazioni….. per adesso solo il testo di una canzone. Buon anno.



Tu che sei parte di me
Le tue braccia lunghe
spalancate all’aria
Solo nel vento sei sempre felice
Butta via i ricordi, getta ogni cornice,
lascia spazio alle cose a venire

Fuori
cè una notte intera

Puoi perderti..

Tu che sei parte di me
e lasci fuochi
piccole tracce
per riportarmi a casa
Tu che sei parte di me
Ultima luce,
ultima insegna accesa

E ogni nuova paura
alza il fumo negli occhi

e le parole cominciano male..
Ti riuscissi a dire,
riuscissi a spiegare
E solo pelle che inizi a cambiare

Fuori
Cè una vita intera,
vuoi perderti?

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni
e mi fai sorprese

Tu che sei parte di me

Soli per la notte intera,
soli per la vita intera

Tu che sei parte di me
e sciogli i fili,
le resistenze,
le mie mani chiuse
Tu che sei parte di me
e porti sogni,
e mi fai sorridere

Fuori
una notte intera
Fuori
una vita intera

Nevica… sembra tutto traquillo… eppure penso che domani potrebbe essere il giorno più brutto della mia vita…. o forse il più bello… poco più di 24 ore

Nevica… sembra tutto traquillo… eppure penso che domani potrebbe essere il giorno più brutto della mia vita…. o forse il più bello… poco più di 24 ore

Riscopro in questi giorni il conforto di essere figlia. Ritrovarmi nella mia camera da ragazza, nel mio lettone, con la mamma che sbircia per vedere se dormo e io che fingo di farlo. E poi sentirla che mi posa la mano sulla fronte per sentire se ho la febbre e trovare accanto al letto il vassoio con i biscotti e la spremuta. In questi giorni sono tornata figlia stretta in un abbraccio grande come una famiglia ed è stato dolce e struggente. Non mi resta che bere vitamine e sperare.

Riscopro in questi giorni il conforto di essere figlia. Ritrovarmi nella mia camera da ragazza, nel mio lettone, con la mamma che sbircia per vedere se dormo e io che fingo di farlo. E poi sentirla che mi posa la mano sulla fronte per sentire se ho la febbre e trovare accanto al letto il vassoio con i biscotti e la spremuta. In questi giorni sono tornata figlia stretta in un abbraccio grande come una famiglia ed è stato dolce e struggente. Non mi resta che bere vitamine e sperare.

Un’ Amica è felice per te
anche se ha la morte nel cuore
anche se questo giorno
lo voleva per sè.
Un’amica cena alla tua tavola
e gioisce della tua gioia.
Un’amica era seduta
al mio fianco
sta sera

Un’ Amica è felice per te

anche se ha la morte nel cuore
anche se questo giorno
lo voleva per sè.
Un’amica cena alla tua tavola
e gioisce della tua gioia.
Un’amica era seduta
al mio fianco
sta sera

Ariete (21 marzo – 19 aprile)
È ora di dare una festa per tutte le persone che sei stato
e per tutti i sé che vivono dentro di te.
Invita l’adolescente che ribolliva di potenzialità frustrate e il bambino di quattro anni che pensava solo ai giochi.
Chiama anche il tuo io lamentoso ma pieno di speranze, che dall’ombra ti sfida a chiedere di più, e l’eroe
imprese apparentemente impossibili inseguendo la felicità. E non dimenticare le personalità che hanno contribuito a fare di te quello che sei. Festeggia la tua diversità interiore. Stupisciti di quanto sei bravo a cambiare.

Blog su WordPress.com.

Su ↑