STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA
TUTTI ASSOLTI GLI IMPUTATI

 

(AGI) – Brescia, 16 nov. – Sono stati tutti assolti i 5 imputati per la strage di piazza della Loggia a Brescia. I giudici della Corte d'Assise hanno decretato il verdetto in base all'articolo 530 secondo comma che ha sostituito la vecchia formula dell'insufficienza di prove.

I giudici, dopo una camera di consiglio di una settimana, hanno assolto gli ex ordinovisti veneti Delfo Zorzi e Carlo Maria Maggi, il collaboratore dei servizi segreti Maurizio Tramonte, il generale dei carabinieri Francesco Delfino e l'ex segretario Pino Rauti. Per quest'ultimo era stata chiesta l'assoluzione, per tutti gli altri l'ergastolo. Per Tramonte i giudici hanno disposto il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione in relazione al reato di calunnia. Nei confronti di Zorzi e' stata disposta la revoca della misura cautelare .

La strage di Piazza della Loggia avvenne il 28 maggio 1974 quando una bomba nascosta in un cestino dei rifiuti fu fatta esplodere a distanza. Lo scoppio provoco' la morte di 8 persone e il ferimento di 102. L'ordigno esplose mentre in piazza era in corso una manifestazione contro il terrorismo neofascista indetta dai sindacati e dal Comitato antifascista. L'attentato fu rivendicato da Ordine Nero e nel corso degli anni ci furono una serie di depistaggi. Negli anni si sono susseguite diverse istruttorie: la prima ha portato a processo diversi esponenti della destra bresciana che sono stati condannati nel 1979.

La sentenza pero' e' stata annullata in secondo grado nel 1982. Tutti gli imputati sono stati assolti in modo definitivo nel 1985. La seconda istruttoria indica come imputati altri esponenti dell'estrema destra fra cui Mario Tuti, che nel 1972 fondo' il "Fronte rivoluzionario armato". Nel 1989 tutti gli imputati della seconda istruttoria sono stati assolti per insufficienza di prove. Oggi la chiusura della terza istruttoria, anche questa conclusa con l'assoluzione dei 5 imputati per insufficienza di prove .

A commento di questa notizia volevo postare un brano tratto dal teatro di Paolini che parlava di piazza della loggia, ma non l'ho trovato. Allora posto un pezzo che si intitola "chi ga vinto" … la risposta è semplice "non ga vinto nessuni e andè in mona magistrà che qua la gente la more 'nartra volta …con 30 anni de ritardo e questa xe na prova…"

Annunci