Ciao a tutti, latito un po’ in questo periodo, completamente assorta dal lavoro.  Il tempo per un caffè sospeso, però, lo si trova sempre, si deve trovare.

Oggi esce il mio secondo caffè sul blog di Barbara Garlaschelli, che non ringrazierò mai abbastanza. Tengo in modo particolare a questo pezzo, perchè è una briciola di memoria, ma può servire a non dimenticare.

Un ringraziamento speciale anche alla SIL, Società Italiana delle Letterate, che ha voluto postare il mio pezzo. Grazie di cuore.

Il caffè della memoria (Vajont)

 

Annunci