Cerca

Marea

e il naufragar m'è dolce in questo mare

Mese

febbraio 2013

Spolverando…

Ogni volta che ti spolvero, penso che sei il mio monumento alla grandezza e alla fragilità umana. Sei la perfezione dell’arte e l’errore dell’uomo, cocciutaggine di coccio fragile che si scherma dietro un colore che sorride lasciando intravedere cicatrici sulla ceramica che sono fregi nobili.
Poi sorrido. Poi no.

Annunci

san somatizzo

San Valentino completamente afona… quel che si dice “somatizzare”
ho perso le parole…
eppure ce le avevo qua un attimo fa…
 volevo dire cose, cose che sai, 
che ti dovevo…che ti dovrei….

Non recidere, forbice, quel volto

 
 


Non recidere, forbice, quel volto,
solo nella memoria che si sfolla,
non far del grande suo viso in ascolto
la mia nebbia di sempre.

Un freddo cala... Duro il colpo svetta.
E l'acacia ferita da sé scrolla
il guscio di cicala
nella prima belletta di Novembre

Blog su WordPress.com.

Su ↑